Revolution Slider ERRORE: Slider with alias not found.
Maybe you mean: 'home' or 'homepage' or 'torreslider'
Ricerca avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati. Do you want to load the results now ?
Ricerca avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati

Your search results

Scopri subito come riscaldare casa con la potenza di un phon : ti presento la “Casa Passiva”

Posted by csabattini on 10 Settembre 2016
| blog
| 0

Una Casa Passiva è un edificio ad altissime prestazioni energetiche.

Il suo consumo è talmente basso che un edificio di 100 metri quadri potrebbe essere riscaldato da un impianto di riscaldamento delle dimensioni di un asciugacapelli.

Si hai capito bene….la prossima volta che fai la doccia e ti asciughi i capelli pensa che con quel piccolo phon potresti riscaldarci casa….

I vantaggi in termini di consumo energetico sono enormi: una casa passiva consuma il 90% in meno rispetto alle case tradizionali e circa il 75% in meno rispetto alle nuove case costruite secondo la regolamentazione termica attuale.

Una Casa Passiva non è un “edificio a basso consumo” generico ma un edificio dove il consumo energetico viene calcolato con specifici software ed è caratterizzato da due aspetti vincolanti.

Il primo è l’aspetto energetico dell’edificio, il secondo è il comfort.

Aspetto energetico

Come dicevo prima, una Casa Passiva è un edificio ad altissime prestazioni energetiche in cui il fabbisogno per la climatizzazione sia invernale che estiva (riscaldamento e raffrescamento) è bassissimo. Questo fabbisogno è talmente basso che è possibile riscaldare o raffrescare l’edificio con il solo impianto di ventilazione dell’aria.

Aspetto del Comfort

Una Casa Passiva è un edificio dove il comfort è calcolato durante la fase di progettazione. Non si improvvisa e nulla è lasciato al caso.

Uno dei parametri che influenzano il comfort abitativo di un edificio riguarda la temperatura superficiale interna.

Cos’è?

Non è altro che la temperatura delle superfici interne (le pareti) che devono essere tutte sopra i 17°C. Prova immaginare che bello d’inverno appoggiare la tua mano sulla parte interna della parete e non sentirla fredda.

Una temperatura superficiale elevata annulla il rischio di muffa ed elimina la sensazione sgradevole legata alla temperature troppo differenti (ad es. con vetro freddo e stufa calda, quando mi avvicino al vetro proverò una sensazione non confortevole).

In una Casa Passiva ad esempio ti puoi “fermare” a leggere un libro anche vicino ad una finestra oppure per terra: la sensazione di comfort è garantita.

La casa passiva offre un contributo attivo alla protezione dell’ambiente azzerando le emissioni di CO2, mantenendo altissimi livelli di comfort per chi ci abita.

L’aspetto estetico di una casa passiva dipende solamente dai tuoi gusti e da quello che preferisci. Casa Passiva definisce infatti uno standard di comfort ed energetico senza limitazioni alla progettazione e alla costruzione.

Una Casa Passiva (o Passive House) si distingue quindi per gli altissimi livelli di qualità di vita e grazie ai suoi ridottissimi fabbisogni energetici si spende poco.