Revolution Slider ERRORE: Slider with alias not found.
Maybe you mean: 'home' or 'homepage' or 'torreslider'
Ricerca avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati. Do you want to load the results now ?
Ricerca avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati

Your search results

Ti piacerebbe risparmiare il 20% sull’acquisto dell’ appartamento?

Posted by csabattini on 4 Maggio 2015
| 0

Il decreto “sblocca Italia” (DL 133 del 2014) ha introdotto un bonus fiscale per chi acquista casa e la affitta.

Il decreto prevede un bonus che per chi acquista immobili a destinazione residenziale, dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2017, che siano di nuova costruzione oppure oggetto di interventi di ristrutturazione, cedute da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare e da cooperative edilizie. Il bonus fiscale consiste di una deduzione dal reddito complessivo pari al 20% del prezzo di acquisto dell’immobile che risulta dall’atto di compravendita.

Il limite massimo complessivo di spesa deve essere di 300.000 euro. L’agevolazione è prevista solo per le persone fisiche e non per chi esercita attività commerciali.

Ci sono però delle condizioni da rispettare per poter godere dell’agevolazione.

Innanzitutto entro sei mesi dall’acquisto o dal termine dei lavori, l’immobile deve essere messo in locazione per almeno otto continuativi a canone concordato.

Il contratto di locazione non può essere stipulato tra genitore e figlio, quindi non devono sussistere rapporti di parentela entro il primo grado tra locatore e locatario.

Altra condizione richiesta per legge per godere della deduzione è che l’immobile sia a destinazione residenziale, e non sia classificato o classificabile nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, non sia quindi un immobile di lusso, signorile o di pregio.

Inoltre non deve essere ubicato nelle zone che rivestono carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale.

Altra caratteristica dell’immobile riguarda l’efficienza energetica. Le prestazione da conseguire devono ricadere nelle classi più alte, A e B. La deduzione deve essere ripartita in 8 quote annuali di pari importo, a partire dal periodo d’imposta nel quale avviene la stipula del contratto di locazione e non è cumulabile con altre agevolazioni fiscali previste dalla legge.

Esempio: acquisto dell’immobile ad un prezzo di 150.000 euro.

Bonus: 150.000 x 20% = 30.000 euro

Deduzione = 30.000 : 8 anni = 3750 euro annui !

Se vuoi approfondire questa straordinaria opportunità scrivici subito !

info@specialreimmobiliare.com