Revolution Slider ERRORE: Slider with alias not found.
Maybe you mean: 'home' or 'homepage' or 'torreslider'
Ricerca avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati. Do you want to load the results now ?
Ricerca avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati

Your search results

Un nuovo modo di vendere casa

Posted by admin on 7 Gennaio 2015
| blog
| 0

Una delle parole che voglio diventino protagoniste nonché filo conduttore del 2015 di Special RE è INNOVAZIONE.

Per INNOVAZIONE intendo fare ciò che non è mai stato mai fatto con nuovi mezzi o migliorare ciò che si ha sempre fatto grazie all’aiuto proveniente anche dalla tecnologia.

Credo moltissimo nella necessità di innovare per distinguersi. Per questo motivo volevo trovare qualcosa che fosse in grado di coinvolgere le persone che osservavano alcuni particolari immobili commercializzati dalla mia agenzia.

La domanda che mi girava continuamente nella testa era: “Perché un cliente dovrebbe prendere appositamente un aereo ,ad esempio dall’Olanda, e venire a vedere l’immobile che ho in vendita?”

La risposta l’ho trovata ed e’ : “Perché si è emozionato”. Benissimo, non rimaneva che pensare COME emozionare.

Ho pensato che l’ epoca in cui viviamo è sicuramente “l’ epoca delle immagini”. Non c’ è tempo per soffermarsi. Si tratta di millesimi di secondo, in cui un immagine deve essere in grado di suscitare un’ emozione. Per questo ho scelto di avvalermi delle riprese aeree fatte con i droni.

I droni sono velivoli tecnologicamente avanzati senza piloti umani a bordo. Per questo il volo viene controllato anche a notevole distanza con telecomandi da terra.

Questi insetti d’acciaio che ronzano nell’aria come una mosca gigantesca degna di Jurassic Park, al posto degli occhi hanno una videocamera ad alta definizione e al posto delle ali dei rotori.

Le riprese (a terra e in volo) nella villa di Torre delle Stelle (Ca) sono durate due giorni con l’ausilio di due droni, uno più piccolo (anche per riprese interne) ed uno più grande. Se non hai mai visto un drone lo puoi vedere nella foto qui sotto: 8 rotori (2 per ogni “braccio”) che quando iniziano a ruotare in partenza sollevano una polvere degna del miglior elicottero con un rumore che assomiglia proprio ad una gigantesca mosca.

SAMSUNG CSC

Devo ammettere che è stato emozionante , mentre eravamo sulla spiaggia, vedere partire il drone e volare a filo d’acqua, sembrava di essere in un film di James Bond. A prima vista potrebbe risultare semplice comandare un drone ma ti assicuro che non lo è. Per questo motivo ci sono due operatori che seguono costantemente il drone: uno è il pilota vero e proprio e l’altro colui che si occupa esclusivamente delle riprese e comanda a distanza la telecamera.

Inoltre, e non lo sapevo, un drone come quello usato nelle riprese potrebbe sollevare un peso fino a 50 kg! Per un secodno ho immaginato mio figlio aggrappato alla base del drone e ho sudato freddo.

Le riprese aeree riescono a fornire un punto di vista completamente nuovo, a 360 gradi su tutta la proprietà. Inoltre questo tipo di tecnologia è funzionale anche all’esplorazione dei dintorni dell’immobile e aiuta così a fornire un’idea completa della zona in cui si trova la casa in vendita.

Il settore immobiliare ha bisogno di un punto di vista completamente nuovo e, appunto, il drone è non solo lo strumento ma la metafora con cui Special RE vuole vivere da protagonista il settore immobiliare in questo 2015.

 

Grazie alle riprese che un drone è in grado di fare, è stato possibile trasmettere ai potenziali clienti tutto il fascino che una proprietà non può dimostrare attraverso le normali foto o i canonici video.